Riservamica

RiservAmica: appassionati e famiglie in festa al Cansiglio tra scienza e fantasia (Italian)

Una vera festa della natura che ha coinvolto centinaia di appassionati dei boschi e tante famiglie, con i bambini in primo piano richiamati dalla presenza dei “Giauli”. Nell’ambito della seconda edizione di RiservAmica (evento nazionale organizzato dal Corpo Forestale dello Stato), l’UTB Vittorio Veneto e il CNR hanno inaugurato al Cansiglio la prima area test italiana del progetto ManFor C.BD. di gestione dei boschi, da oggi attiva e aperta a tutti. Numerosi visitatori hanno sfidato il rischio pioggia (e sono stati premiati: il tempo era buono) fin dal primo mattino per seguire il nuovo “percorso dimostrativo a tappe”, ognuna con un pannello che racconta i processi legati alla gestione innovativa e a quella tradizionale del bosco, ma anche come gestire le foreste per mitigare l’effetto serra o per difendere la biodiversità, come si comportano le varie specie animali, quale importanza hanno il legno morto e i nutrienti. A guidarli, per l’occasione, c’erano i ricercatori dell’IBAF (l’Istituto di biologia agro ambientale e forestale del CNR, che coordina il progetto), che hanno anche mostrato alcuni curiosi strumenti di lavoro, come le trappole per gli insetti, i sistemi di raccoglimento e analisi del fogliame, le funi per salire sugli alberi e campionare le chiome. Insieme a loro, i funzionari del Corpo Forestale dello Stato, che supporta il progetto su scala nazionale.
A conclusione del tour ambientalistico-scientifico è stata poi presentata e distribuita, in località Vallorch, un’originale iniziativa editoriale finanziata sempre dal progetto ManFor C.BD. dal titolo “I custodi della natura”. Una fiaba scritta da Paola Favero, comandante del Corpo Forestale di Vittorio Veneto, in collaborazione con Bruno De Cinti, tecnologo del CNR, e con l’artista-alpinista Mauro Lampo, il “papà” dei Giauli, anche lui presente all’evento. Proprio i Giauli, creature mezzo gnomo e mezzo albero scolpite su legno, protagoniste del libro, hanno animato la presentazione con la loro presenza, richiamando la curiosità di grandi e piccini. Il libro, che ospita una prefazione di Don Luigi Ciotti e ha per sottotitolo “In viaggio nel bosco tra scienza e fantasia”, si propone di risvegliare il senso di responsabilità dell’uomo nei confronti dell’ambiente, ma anche di diffondere i concetti di selvicoltura, di assorbimento del carbonio, di biodiversità, usando le avventure dei Giauli e un linguaggio comprensibile proprio a tutti. Molto applaudite le letture di alcuni passi del libro fatte dall’attore bellunese Sandro Buzzatti.
La giornata è stata chiusa, come da programma, da un coinvolgente concerto del festival Ritmi e Danze del Mondo, crocevia di incontri e culture, con musiche di ispirazione “ambientale”.

Photogallery “RISERVA AMICA” – Bosco del Cansiglio (Italy) – 11th May 2014